News: PREALLARME: 24 MARZO 2018 - dalle ore 12,00 AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO e IDRAULICO CRITICITÀ MODERATA – ALLERTA ARANCIONE

21/03/2018
PREALLARME: 24 MARZO 2018 - dalle ore 12,00 AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO e IDRAULICO CRITICITÀ MODERATA – ALLERTA ARANCIONE
COMUNE DI DOLIANOVA

IL SINDACO AVVISA CHE E' STATO DIRAMATO DAL CENTRO FUNZIONALE DECENTRATO IL SEGUENTE BOLLETTINO DI CRITICITA'

AVVISO DI ALLERTA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO e IDRAULICO CRITICITÀ MODERATA – ALLERTA ARANCIONE - PREALLARME

Prot. n. 2359 POS. XIV.16.1 CAGLIARI 23/03/2018
 
Il Centro Funzionale Decentrato, visto il BOLLETTINO DI CRITICITÀ n. BCR/82/2018 del 23/03/2018,

comunica che: dalle ore 12:00 di sabato 24/03/2018 e sino alle ore 23:59 di sabato 24/03/2018 si prevede il livello di MODERATA CRITICITÀ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO e IDRAULICO sulle zone di allerta:
 
Iglesiente, Campidano, Flumendosa-Flumineddu

 Tutti i Comuni delle zone di allerta di: Iglesiente, Campidano, Flumendosa-Flumineddu - Città Metropolitana di Cagliari, Province di Oristano, Nuoro, Sassari e Sud Sardegna - Presidente della Regione Sardegna - Assessore della Difesa dell'Ambiente delegato in materia di Protezione Civile - Direzione Generale del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale (CFVA). - Direzione Generale dell’Agenzia FoReSTAS - Direzione Generale dell'Assessorato Regionale dei Lavori Pubblici - Servizio territoriale opere idrauliche di Cagliari CAGLIARI, ORISTANO, NUORO, SASSARI della Direzione Generale dell'Assessorato Regionale LLPP - Direzione Generale dell'ARPAS - Dipartimento Meteo Climatico dell'ARPAS - Direzione Generale Agenzia regionale del Distretto Idrografico della Sardegna (ADIS) - Direzione Generale dell'Ente Acque della Sardegna (ENAS) - Consorzi di Bonifica - Abbanoa S.p.A. - Az.Agr. Villa d'Orri - Progetto Esmeralda - Ufficio Tecnico per le Dighe di Cagliari - Consorzi industriali delle zone di allerta di: CAMPIDANO,FLUMENDOSAFLUMINEDDU, GALLURA, IGLESIENTE, LOGUDORO, MONTEVECCHIOPISCHILAPPIU, TIRSO - 118 Cagliari e Sassari - ARST - ANAS S.p.A. - Compartimento di Cagliari - Gestori di telefonia fissa e mobile - Ordine dei Geologi della Sardegna - Federazione degli Ordini dottori Agronomi e dottori Forestali della Regione Sardegna - Ordini degli Ingegneri delle Province di CAGLIARI, ORISTANO, NUORO, SASSARI - Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile delle zone di allerta di: CAMPIDANO, FLUMENDOSA-FLUMINEDDU, GALLURA, IGLESIENTE, LOGUDORO, MONTEVECCHIO-PISCHILAPPIU, TIRSO iscritte all'elenco regionale di Protezione Civile. - Dipartimento Nazionale della Protezione Civile - Prefetture di CAGLIARI, ORISTANO, NUORO, SASSARI - Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco - Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - RFI - Trenitalia - Enel Distribuzione S.p.A. - Enel Produzione S.p.A. Zone di allerta Codice Zona Criticità idrogeologica Criticità idraulica Iglesiente SARD-A MODERATA MODERATA Campidano SARD-B MODERATA MODERATA Montevecchio Pischilappiu SARD-C ---- ---- Flumendosa Flumineddu SARD-D MODERATA MODERATA Tirso SARD-E ---- ---- Gallura SARD-F ---- ---- Logudoro SARD-G ---- ---

Si possono verificare: Danni diffusi e allagamenti a singoli edifici o piccoli centri abitati, reti infrastrutturali e attività antropiche interessati da frane o da colate rapide, alle opere di contenimento, regimazione ed attraversamento dei corsi d’acqua, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti artigianali, industriali e abitativi situati in aree inondabili; interruzioni della viabilità in prossimità di impluvi e/o a valle di frane e colate detritiche o in zone depresse in prossimità del reticolo idrografico; pericolo per la pubblica incolumità e possibili perdite di vite umane.

AVVERTENZE: I soggetti in indirizzo sono tenuti ad allertare le proprie strutture operative e avviare le attività secondo le proprie competenze per il livello di allerta previsto, ai sensi della normativa vigente: DPCM 27.02.2004 e successive modificazioni e integrazioni; Progetto esecutivo del Centro Funzionale Decentrato, approvato con Delibera della Giunta Regionale n. 44/24 del 07.11.2014; Manuale Operativo delle Allerte ai fini di Protezione Civile, approvato con Delibera della Giunta Regionale n. 53/25 del 29.12.2014 e reso esecutivo mediante la pubblicazione nel supplemento straordinario n.9 al BURAS n.7 del 12 febbraio 2015. Per tutta la durata dell’Avviso di criticità i Sindaci attivano il Centro Operativo Comunale (COC) almeno nelle funzioni di supporto minime ed essenziali. Elaborato da tab. “scenari di criticità” - § 5 del “Manuale Operativo delle Allerte ai fini di Protezione Civile” approvato con D.G.R n. 53/25 del 29.12.2014
 
D'ordine del Direttore Generale della Protezione Civile
F.to  Mario Graziano Nudda (Fabrizia Soi)
 

 
SI INVITA LA POPOLAZIONE ALLA MASSIMA PRUDENZA
 
se ci si trova alla guida di un’automobile o di un motoveicolo; evitare i passaggi in sottovie e sottopassi, in quanto potrebbero allagarsi anche repentinamente. Inoltre è opportuno moderare la velocità del mezzo a causa della ridotta visibilità e dell'asfalto reso scivoloso dalla pioggia, allungandosi in tal modo gli spazi di frenata. Effettuare una sosta in piazzola o in luogo sicuro durante le fasi più intense dell'evento.

RISCHIO IDROGEOLOGICO
 
VEDASI CON ATTENZIONE LE BUONE NORME DI AUTOPROTEZIONE CIVILE REGIONALE

http://www.sardegnaambiente.it/index.php?xsl=2282&s=289488&v=2&c=12454&idsito=20

VEDASI AVVISO ALLERTA:

http://file:///C:/Users/PC/Downloads/20_535_20180323143625.pdf
 
IL SINDACO
IVAN PIRAS